Reclami


Il reclamo
Chi ritiene che vi siano irregolarità, criticità o anomalie relative alla gestione del Fondo può proporre un “reclamo”. Si tratta di una comunicazione scritta, indirizzata al Fondo, nella quale si illustra la criticità riscontrata.
Il reclamo si presenta compilando il modulo allegato e va inviato all’indirizzo e-mail:
libroreclami@fondogiornalisti.it

Modulo per presentare Reclami.pdf
La lettera deve contenere le generalità di chi propone reclamo e un numero di telefono al quale poter essere raggiunti. Va allegata la copia del documento di identità del reclamante.
Il Fondo Giornalisti darà risposta entro 45 giorni dal ricevimento della richiesta completa.
L’esposto
Nel caso in cui il Fondo pensione non risponda entro 45 giorni dal ricevimento della richiesta o la risposta sia ritenuta non soddisfacente, ci si può rivolgere alla Covip – l’organismo di controllo dei Fondi pensione – presentando un “esposto”.
L’esposto alla COVIP non richiede particolari formalità e può essere inviato per posta, per fax o da una casella di posta elettronica certificata.
Tramite posta a:
COVIP – Commissione di vigilanza sui fondi pensione Piazza Augusto Imperatore, 27 – 00186 Roma.
Per fax al numero: 06.69506.306
Per posta elettronica certificata all’indirizzo: protocollo@pec.covip.it
Ulteriori informazioni sulla trasmissione degli esposti si trovano nella guida Covip reperibile al seguente indirizzo:
http://www.covip.it/wp-content/uploads/La-trasmissione-degli-esposti-alla-COVIP.pdf